Koulibaly sembra indicare una strada che lo porta lontano da Napoli. Fonte goal.com

Cari amici di Scorum,
la finestra di mercato di Gennaio, storicamente avara di colpi e di notizie succulente per tifosi e addetti ai lavori, sta riservando quest'anno diverse bombe piuttosto inaspettate, che sembrano muovere le acque, solitamente calme in questo periodo, delle varie formazioni di Serie A.
Ma se c'è chi compra, o prenota colpi importanti già adesso per la prossima stagione, come sembra aver fatto la Juventus con il forte centrocampista gallese dell'Arsenal Aaron Ramsey, o l'Inter, che grazie al fiuto di Beppe Marotta per i colpi a parametro zero pare aver bloccato il centrale dell'Atletico Madrid, Diego Godin, c'è anche chi rischia di dover far fronte ad offerte monstre, difficili da rifiutare, per alcuni dei propri gioielli.
E' il caso del Napoli e di Kalidou Koulibaly, ventisettenne difensore centrale senegalese, considerato uno dei migliori interpreti al mondo del suo ruolo, e finito non a caso nelle mire del Barcellona.

Todibo, bloccato dal Barcellona. Fonte passioneinter.com

Dalle parti del Camp Nou le prestazioni del difensore del Napoli non sono passate inosservate, e dopo essersi assicurati le prestazioni del giovanissimo Todibo, astro nascente del reparto arretrato, proveniente da Tolosa, il profilo del senegalese è stato inserito nel ristrettissimo novero dei campioni che possono alzare la qualità, già altissima, dei blaugrana.
Koulibaly ha da poco rinnovato il proprio contratto con la squadra di Aurelio De Laurentis, raddoppiando il proprio ingaggio, arrivato a superare ora i due milioni all'anno, ma si comprende come, rispetto al valore del giocatore e alle offerte dei top club europei, questa cifra risulti piuttosto bassa e sicuramente migliorabile.
Sul contratto del difensore senegalese è stata apposta una clausola rescissoria di 200 milioni di euro, valevole però soltanto a partire dal 2020, e i 120 milioni che il Barcellona, secondo alcune fonti provenienti dalla Spagna, parrebbe aver stanziato per l'acquisto del calciatore, rischiano di diventare un'offerta irrinunciabile per una squadra come il Napoli, sempre attenta ai conti, e che genererebbe una plusvalenza spaventosa con la cessione di Koulibaly (pagato circa 1 milione) a queste condizioni.

Aurelio De Laurentis. Fonte norbaonline.it

Ma cosa ne pensa il diretto interessato di un possibile trasferimento? Essendo ancora in un fase puramente teorica della trattativa, ovviamente non sono trapelate voci di nessun tipo né da parte della Società né da parte del diretto interessato, ma potrebbe essere interessante ripescare un estratto di una recente intervista rilasciata da Koulibaly al Corriere dello Sport:

"Quando dico che sono napoletano la gente ride, ma io mi sento veramente così perché quando sono arrivato fin dall’inizio mi hanno trattato benissimo e io di questo mi ricorderò sempre."

Grande amore per la squadra e la città quindi, ma tra le righe alcuni leggono anche una consapevolezza di un tempo forse maturo per un trasferimento in uno dei club più ricchi del mondo, che possa garantire al franco-senegalese il contratto della vita.
Difficile capire come potrebbe comportarsi De Laurentis qualora questa offerta, o quella ventilata nelle stesse ore di 200 milioni per KK e Allan da parte del Paris Saint Germain, prendessero corpo nero su bianco, ma la sensazione che Koulibaly, giustamente molto toccato anche dall'atteggiamento razzista di alcune curve nei suoi confronti, stia maturando lentamente l'idea di giocare fuori dall'Italia.
Il Napoli avrebbe tuttavia, la possibilità di rinforzarsi, nonostante la perdita di uno dei suoi pezzi da novanta, ingaggiando un difensore centrale e una punta di primissimo livello (dalle parti del Vesuvio c'è chi sogna il ritorno di Cavani), in modo da provare ad accorciare il gap che lo separa dalla Juventus.
Se queste siano solo suggestioni di mercato, o trattative nella loro fase iniziali, solo il tempo potrà dircelo, ma nel frattempo vi invito a lasciare le vostre riflessioni nei commenti: farebbe bene il Napoli a privarsi di KK per una cifra superiore ai cento milioni, per provare a reinvestire completando la rosa? Chi prendereste con quella montagna di quattrini?

Buon (ultimo) giorno di festa, e alla prossima!