http://www.corrieredellosport.it/news/formula-1/ferrari/2018/08/27-46824836/f1_la_ferrari_ora_ha_piu_potenza_della_mercedes/

Formula 1 pole Hamilton, Vettel sprofonda in 9° posizione

Hamilton conferma il suo momento felice prendendosi la Pole in Giappone mentre il suo “presunto” rivale per il titolo mondiale sprofonda al nono posto della griglia.

Dietro l’incontenibile inglese scatterà il compagno di marca Bottas a completare la prima fila.

La seconda vedrà l’olandese Verstappen affiancato dal miglior ferrarista, Kimi Raikkonen. Il disastro Ferrari arriva nella Q3, che parte asciutta e finisce nel bagnato, che compromette la qualifica di Vettel.

Hamilton aggiorna il suo curriculum, almeno quello che riguarda le pole, ottava stagionale e ottantesima in carriera, in attesa di aggiornare magari anche le statistiche delle vittorie.

I primi 10 minuti della Q3 sono un disastro, il peccato originale nasce nei primi 10 minuti, quando i ferraristi escono troppo presto con le gomme intermedie, la pista sembra asciutta in molti tratti di pista.

La scommessa ferrari è su una qualifica asciutta. Errore fatale che ha fatto perdere un sacco di tempo nel momento in cui ha cominciato a piovere. Mentre i ferraristi cercavano il rientro ai box per il cambio di gomme Hamilton spingeva sull’acceleratore assicurandosi la pole.

Raikkonen è riuscito a limitare decisamente i danni mentre Vettel sprofondava in nona posizione.

Per la Ferrari sembra notte fonda. I punti di distacco da Vettel su Hamilton sono 50 e tutto fa presagire che la forbice fra i due possa persino allargarsi.

Ancora una volta il box e i piloti stessi si rendono protagonisti di errori che penalizzano il team e pregiudicano la corsa della Ferrari al titolo mondiale.