Gli amici che mi seguono su Steemit sanno che per tutta l'estate ho pubblicato dei post a proposito della mia attività ciclistica.

Mi ero inventato una sorta di challenge giusto per tenere viva la voglia di pedalare; si trattava di raggiungere il traguardo dei 1000 chilometri da percorrere.

Mi preme sottolineare che stiamo parlando di MTB e di XC, ovvero strade dissestate e velocità molto basse. Chiaramente per chi viene dalla bici da strada fare 1000 chilometri è una bazzecola (le due cose non possono essere paragonate).

Sta di fatto che una volta raggiunto l'obbiettivo, un mese fa, mi sono un po' rilassato e da quel giorno in poi posso contare solo poche uscite purtroppo; complice anche il tempo che ha iniziato a guastarsi (siamo ormai in autunno).

Ieri però il sole ha fatto nuovamente capolino e non ho potuto fare a meno di approfittarne per una nuova - finalmente - uscita.

Mappa
Profilo altimetrico

Quasi 20 chilometri per 400 metri di dislivello totale e quasi un'ora e mezza in sella.

I percorsi sono più o meno sempre gli stessi; ci troviamo al centro della Sardegna e da queste parti non è così facile evitare le salite :P... Nel caso si voglia fare una pedalata tranquilla, intendo.

Dico subito che ho fatto una fatica irreale e la condizione di forma che avevo raggiunto ai primi di settembre si sta già facendo da parte. Non so se sia solo questo, o anche la mia - a quanto pare - difficoltà nel fare questo tipo di allenamenti quando il sole non è così forte, quindi in condizioni di freschetto.

Praticamente sotto i 25 gradi faccio molta più fatica, sembra strano ma il problema credo sia dovuto alla difficoltà che incontro nello scaldare i muscoli e tenerli caldi.

Spero di riuscire a fare una ventina di chilometri anche questo pomeriggio. Oggi non si capisce bene quali siano le intenzioni: piove o non piove? Speriamo di no...

Dunque come da titolo: la bici non è morta!

_______________________________________________________________________________________

Un saluto a tutti :)