Per chiunque sia appassionato di sport il bello è seguire, vivere lo sport, la squadra o il campione di riferimento.

Vedere una partita di calcio live da sensazioni uniche rispetto al guardarla comodamente dal divano di casa propria.

Trovarsi al Madison Square Garden o TT Bank Garden è un'esperienza travolgente.

Muovere il capo e lo sguardo continuamente a destra, sinistra, destra, sinistra per ore a caccia di una pallina gialla da tennis su un campo di terra battuta è impagabile.

Respirare l'atmosfera è qualcosa di unico, è un sentimento aggiuntivo a quello che ogni sportivo può provare.

Ma c'è anche un altro livello a cui ogni sportivo ambisce per poter godere al meglio dello sport prediletto, del campione prediletto ed è quello del riuscire a raccontare o sentire raccontata una storia con una narrazione completa, chiara, poetica che possa aggiungere importanza e solennità ad un evento, ad una storia già nota.

Per noi italiani da oramai 2 decenni esiste un unico e solo maestro dello storytelling sportivo: Federico Buffa.

Per chi lo conoscesse il nome dice tutto, per chi non lo conoscesse Federico Buffa è un avvocato e giornalista italiano che per anni ci ha deliziati con le sue telecronache delle partite NBA al fianco di un altra leggenda della telecronaca cestistica come Flavio Tranquillo.

Quelle che dovevano essere delle tipiche telecronache dove il duo si sarebbe classicamente dovuto limitare a raccontare gli eventi in campo diveniva spesso dei veri e propri trattati sul basket prima, sullo sport poi, sulla vita in ultima istanza, spaziando dal basket ad altri sport, dalla legge alla filosofia, dalla storia al diritto senza soluzione di continuità.

Un modo di fare telecronaca che ha fatto scuola e che più o meno consapevolmente tutti hanno provato ad imitare.

Da una decina di anni Buffa si è defilato sempre più dal ruolo di telecronista per diventare uno storyteller a tutto tondo.

Grazie alla sua collaborazione con SKY Sport Italia ha portato su schermo una serie di racconti che partendo da un evento, una squadra o un campione provavano a raccontarci un periodo storico o tutto ciò che ruotasse intorno alla figura raccontata.

Collane imperdibili come la NBA dei nostri padri o storie mondiali ma anche degli incredibili ritratti di leggende come Arpad Weisz, Mohammed Ali, Puskas e tantissimi altri.

Ogni storia raccontata da Buffa diventa leggenda.

Se non lo conoscete recuperate ogni sua cosa.

Vi appassionerete fino a non poterne fare più a meno.